Ritrovare il giusto equilibrio energetico con la “magia” del contatto, il massaggio bioenergetico è una tecnica nella quale, prima di tutto, deve essere stabilita una sinergia tra l’operatrice e la persona che si sottopone, e dove il tipo di contatto e il ritmo del massaggio possono essere diversi di caso in caso.
Questo trattamento agisce sulle tensioni regalando immediato benessere.
Si esegue su varie zone del corpo: oculare, cervicale, orale, toracica, diaframmatica, addominale e pelvica, cioè quelle attraversate da flussi di energia.
Si tratta di zone in cui i ristagni energetici possono essere causa di diversi disturbi e patologie.

Il massaggio bioenergetico accelera il metabolismo, migliora la circolazione, contribuisce a ridurre gli accumuli di grasso ed è in grado di riequilibrare le funzioni respiratorie.

Come moltissimi massaggi, influisce sul rilassamento e la distensione dei nervi, pertanto è consigliato nel caso di periodi particolarmente stressanti.
Gonfiore, adipe, inestetismi della cellulite, qualche rotondità di troppo?
Queste problematiche sono da sempre una preoccupazione per le donne.

Una delle soluzioni più efficaci, oltre a un deciso cambio dello stile di vita e a una migliore alimentazione, sono i massaggi.
Massaggi drenanti e contro la buccia d’arancia restituiscono vitalità e turgore alla pelle per la bellezza alle forme.
Massaggi rilassanti, invece, regalano un senso di benessere e di armonia che coinvolge i sensi.

Altre tecniche di massaggio eseguite presso Luz de Luna Benessere sono:

Massaggio miofasciale

Una tecnica che lavora tra i muscoli e agisce liberando da tensioni, ristagni e stasi la parte di tessuto connettivo (fascia) che riveste il muscolo per farlo scorrere più liberamente nella sua guaina. Il massaggio miofasciale è particolarmente efficace nel trattamento delle rigidità e nel caso di contratture a carico della muscolatura.

Massaggio decontratturante

Il massaggio decontratturante è un tipo di massaggio il cui scopo è quello di sciogliere le contratture muscolari. Questo massaggio prevede la manipolazione di zone ben precise in funzione dell’area colpita dalla contrattura, che ricordiamo essere una contrazione involontaria, insistente e dolorosa di uno o più muscoli.

Massaggio connettivale

Il massaggio connettivale è un tipo di massaggio caratterizzato dall’esecuzione di tecniche di manipolazione che possano agire in profondità nei tessuti, più precisamente, si ha l’obiettivo di agire direttamente sul tessuto connettivo. La manipolazione del connettivo, non solo permette di contrastare o comunque alleviare disturbi localizzati all’area di trattamento, ma è altresì in grado di esercitare effetti riflessi su organi e tessuti situati ancora più in profondità.

Reset body

Il Reset Body permette, grazie alla sinergia di oli essenziali e manualità ben precise, di lavorare il corpo nella sua totalità donando una sensazione di benessere. In questo massaggio il corpo viene trattato nel suo insieme con l’obiettivo preciso di rimettere in equilibrio l’organismo sia da un punto di vista fisico che energetico per restituire un senso di pace e armonia.

Trigger point

Un trigger point è una zona rigida e poco contrattile all’interno di un muscolo. La zona è dolorosa alla palpazione e può evocare un dolore proiettato in un’altra zona. Un trigger Point attivo provoca dolore in una zona ben definita sia a riposo che in fase dinamica, e in genere peggiora durante l’attività fisica. È sempre dolente, riduce la forza muscolare e l’allungamento. Per questo motivo è bene andare a lavorare queste zone al fine di disattivare i trigger point per restituire al muscolo le sue naturali funzioni.

In più percorsi pre-parto, post-parto, massaggio bambino, cranio sacrale, post operatorio.